Le principali criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Dogecoin, precipitano

bitcoin - cina - cryptotrend24

Il valore delle principali criptovalute, tra cui bitcoin, ethereum, cardano e dogecoin, è crollato lunedì dopo che Pechino ha rinnovato gli sforzi per frenare il settore e ha tagliato il potere alle miniere di bitcoin nella provincia del Sichuan, uno dei maggiori produttori di valuta digitale del paese.

Il bitcoin è sceso di circa il 9% lunedì mattina presto dopo che i funzionari cinesi hanno preso di mira le miniere di bitcoin nella provincia chiave del Sichuan, parte di una più ampia repressione del processo attraverso il quale i computer che risolvono problemi complessi consumano enormi quantità di elettricità.

La Cina è la fonte della maggior parte del commercio mondiale di criptovalute – uno studio del 2020 ha scoperto che rappresenta quasi l’80% delle operazioni globali di bitcoin – e il Sichuan è la sua seconda regione mineraria più intensa.

Le autorità locali affermano che l’ultima repressione ha ridotto la produzione di bitcoin del paese di oltre il 90%, secondo i media statali Global Times.

La mossa sembra aver accelerato un forte calo dell’hashrate di bitcoin, la potenza di calcolo utilizzata per estrarre ed elaborare le transazioni bitcoin.

La caduta ha portato il bitcoin a scendere al valore più basso in quasi due settimane, scendendo sotto i $ 33.000 a token per la prima volta in 12 giorni.

Anche altre importanti criptovalute, che spesso rispecchiano i movimenti di bitcoin, sono scese lunedì mattina, con ether, cardano e dogecoin che hanno perso tra il 5-6%.

L’abbondanza di elettricità a basso costo in Cina lo ha reso un luogo ideale per perseguire il mining di bitcoin ad alta intensità energetica. Con una grande quantità di questa energia proveniente dalle centrali elettriche a carbone, una fonte di energia incredibilmente sporca, l’industria è in contrasto con i nuovi obiettivi climatici della Cina.

È anche fonte di disagio nella comunità delle criptovalute, in particolare con il miliardario di Tesla Elon Musk, che ha provocato un crollo del mercato quando ha annunciato che la società non avrebbe più utilizzato il bene fino a quando non avesse ripulito la sua impronta.

Oltre all’impatto ambientale che guida l’attuale giro di vite, che ha visto anche la chiusura delle miniere nella Mongolia interna e nello Xinjiang, la Cina è anche desiderosa di impedire che le criptovalute “violino” l’ordine finanziario, spingendo al divieto dei servizi finanziari che facilitano il commercio di criptovalute.

Il mercato delle criptovalute non si è ancora ripreso da quando la Cina ha annunciato l’intensificarsi della repressione normativa sulle criptovalute a metà maggio (un evento che ha coinciso con le preoccupazioni ambientali di Musk). Il valore totale del mercato, ora circa $ 1,4 trilioni, è circa il 56% di quello che era poco più di un mese fa.

Redazione

Consulente SEO e webmaster freelance, da qualche anno nel mondo delle crypto.

quanto costa estrarre un bitcoin
Bitcoin

Quanto costa estrarre un Bitcoin

In un recente rapporto stilato da Decrypt, la banca d’investimento JPMorgan stima che il costo di produzione per estrarre un Bitcoin è sceso da $ 24.000 all’inizio di giugno a soli $ 13.000. Il costo di produzione di Bitcoin è una stima del costo medio per l’estrazione di un Bitcoin al giorno. Questo costo dipende […]

Read More
cosa e una offerta token STO - cryptotrend24
Mondo Crypto

Che cos’è un’offerta di token di sicurezza (STO)

STO significa, in italiano, offerta token sicurezza. È un processo simile ad una ICO dove un investitore scambia denaro con monete o token che rappresentano il proprio investimento. L’offerta di token di sicurezza (STO) è spesso considerato il passaggio successivo nell’evoluzione dei token. Ma cos’è e perché è importante? Che cos’è una STO Come accennato […]

Read More
Continua la fuga di bitcoin dagli exchange - cryptotrend24
Bitcoin

Continua la fuga di bitcoin dagli exchange

Quello che segue è un estratto da una recente edizione di Bitcoin Magazine Pro, la newsletter sui mercati premium di Bitcoin Magazine. Deflussi aprile 2022 Coinbase L’ultimo deflusso di bitcoin dagli scambi è stato implacabile nell’ultimo mese nonostante la mancanza di apprezzamento del prezzo. Con marzo 2022 che è stato il secondo mese di deflusso […]

Read More