Banca vs Crypto: chi segliere?

banca contro cryptomoneta

Oltre un decennio fa, Bitcoin ha guadagnato popolarità in tutto il mondo. Penso che sia importante notare che oggi, Bitcoin ha raggiunto una posizione come la criptovaluta più conosciuta sul mercato.

Nel corso degli anni, la blockchain è diventata nota come la tecnologia che ha dato vita a Bitcoin

I sostenitori delle criptovalute spesso rivendicano i principali vantaggi rispetto ai sistemi bancari tradizionali: sono veloci e sono economici – questo rispecchia la società capitalistica in cui le persone sono attratte da servizi efficienti e affidabili a basso costo.

Quando le aziende internazionali devono scegliere tra aspettare 24 ore o più per un bonifico bancario o pagare enormi commissioni per le transazioni espresse, Bitcoin è di sicuro una buona alternativa.

Quanto differiscono banche e criptovalute

Denaro tradizionale vs criptovaluta

Quindi iniziamo distinguendo denaro tradizionale e criptovaluta. Per metterla in prospettiva, la principale differenza tra denaro tradizionale e criptovaluta è che la criptovaluta è una valuta digitale decentralizzata e spesso globale.

Ciò significa anche che è indipendente dal controllo di qualsiasi governo. Di conseguenza, molte persone preferiscono utilizzare la criptovaluta poiché ottengono un maggiore controllo sulle loro transazioni.

Vantaggi del sistema finanziario decentralizzato

Il vantaggio principale della criptovaluta è la capacità di funzionare in modo indipendente. La maggior parte delle criptovalute si basa su sistemi di regolamento P2P e sono pienamente operative in qualsiasi momento.

Grazie al suo sistema indipendente, le criptovalute offrono alle aziende e agli individui molti vantaggi in cui gli enti governativi spesso controllano banche e istituzioni finanziarie.

Un altro vantaggio di un sistema finanziario decentralizzato è la sua capacità di offrire pagamenti transfrontalieri a prezzi accessibili. La finanza decentralizzata rimuove i tassi di transazione costosi, consentendo a privati ​​e aziende di condurre transazioni in un arco di minuti! Questo lo rende più accessibile per la popolazione globale.

Nel sistema attuale, è molto costoso inviare denaro attraverso le frontiere.

Attraverso sistemi finanziari decentralizzati, i tassi di transazione sono molto inferiori a quelli che le banche regolari e altre istituzioni finanziarie tradizionali addebitano.

Regolamenti: potenziare o limitare la crittografia?

Come accennato in precedenza, le criptovalute esistono come entità indipendenti non controllate dal governo. La mancanza di regolamentazione significa che pone anche potenziali problemi in alcune aree.

I tassi di transazione sono certamente inferiori: non è necessaria un’entità intermedia per controllare le transazioni. È inoltre disponibile in qualsiasi momento oltre il normale orario di ufficio.

Tuttavia, i regolatori sembrano essere al passo con le criptovalute. L’aumento di tali normative può essere visto come un tentativo di supervisione, viola i fondamenti della crittografia, un sistema indipendente e funzionante che esiste senza essere controllato da terzi.

Un altro modo di vederlo è però in una luce più positiva. Ad esempio, può essere colta come un’opportunità per colmare il divario tra denaro tradizionale e criptovalute, rivoluzionando l’intero sistema finanziario globale.

Con l’emergere di nuove normative su base regolare, ci vorrà del tempo prima che gli effetti mostrino se ci sarà un impatto decisamente positivo o negativo.

Fusione di banche e criptovalute

È diventato evidente che le criptovalute dovranno adattarsi a determinati regolamenti e le banche dovranno anche spostare le loro priorità per rispecchiare le nuove normative.

Alcuni dei ruoli tradizionali delle banche devono essere eliminati per aumentare la comodità del cliente. Ciò comporta anche una domanda riguardante il settore bancario offshore e cosa questo significhi per le criptovalute.

Il settore bancario offshore è dominato da istituzioni finanziarie come JP Morgan ed è strutturato attorno a banche più grandi che sono in grado di liquidare ingenti somme di denaro in modo efficiente e trasparente. Le transazioni di solito richiedono lavoro manuale per l’elaborazione e l’approvvigionamento. Di conseguenza, il processo è spesso ritardato poiché sono coinvolti molti fattori esterni.

Per quanto riguarda i tassi di transazione, le attività bancarie offshore, la libertà finanziaria, il sistema centralizzato delle banche restano indietro rispetto alle principali criptovalute, che possono offrire tutti questi servizi in modo più efficiente ed economico.

Le criptovalute come Bitcoin ed Ehtereum hanno vantaggi significativi rispetto alle banche come i bassi tassi di transazione, il sistema di transazioni senza confini e la mancanza di dipendenza dai sistemi centralizzati delle banche. Ciò rende più facile per molte aziende effettuare e ricevere transazioni rispetto ai sistemi bancari tradizionali.

Concludendo

Quando si distinguono chiaramente banche e criptovalute, al momento non ci sono veri vincitori sul mercato. Le Crypto hanno sicuramente un vantaggio in termini di commissioni di transazione e supervisione limitata, ma quest’ultima è un’arma a doppio taglio.

Tuttavia, con tassi di transazione a basso costo, un facile sistema di transazioni senza confini e un’efficiente liquidazione dei pagamenti, tutti questi fattori contribuiscono notevolmente al successo travolgente delle criptovalute.

Indipendentemente dalle diverse criptovalute che stai cercando, è probabile che nessuna delle attuali migliori opzioni scomparirà presto.

Redazione

Consulente SEO e webmaster freelance, da qualche anno nel mondo delle crypto.

quanto costa estrarre un bitcoin
Bitcoin

Quanto costa estrarre un Bitcoin

In un recente rapporto stilato da Decrypt, la banca d’investimento JPMorgan stima che il costo di produzione per estrarre un Bitcoin è sceso da $ 24.000 all’inizio di giugno a soli $ 13.000. Il costo di produzione di Bitcoin è una stima del costo medio per l’estrazione di un Bitcoin al giorno. Questo costo dipende […]

Read More
Continua la fuga di bitcoin dagli exchange - cryptotrend24
Bitcoin

Continua la fuga di bitcoin dagli exchange

Quello che segue è un estratto da una recente edizione di Bitcoin Magazine Pro, la newsletter sui mercati premium di Bitcoin Magazine. Deflussi aprile 2022 Coinbase L’ultimo deflusso di bitcoin dagli scambi è stato implacabile nell’ultimo mese nonostante la mancanza di apprezzamento del prezzo. Con marzo 2022 che è stato il secondo mese di deflusso […]

Read More
Cosa fa un miner per verificare un blocco di transazioni
Bitcoin

Cosa fa un miner per verificare un blocco di transazioni

Se prendiamo in considerazione tutti questi dettagli, possiamo comprendere più facilmente ciascuno dei passaggi che fanno funzionare il mining di Bitcoin. Ad esempio, sono i nodi di mining – e in alcuni casi gli operatori di gruppi di miner, noti come pool – che sono incaricati di selezionare le transazioni in attesa (dal Mempool) e […]

Read More